Cerca
  • Stefania - InSIDE

⭐️ LUNANUOVA. Il caso di Veronica. ⭐️


Veronica si era rivolta a me perché sentiva il bisogno di affrontare la sua insicurezza e poca autostima.

Dopo l'ultima relazione finita e una bambina che cresceva a vista d'occhio, voleva capire perché la sensazione di essere usata e poi delusa dagli uomini continuasse a ripetersi. Stava iniziando ad uscire con un altro uomo e si trovava davanti l'ennesima persona che si faceva rincorrere e non si apriva completamente a lei. Si sentiva costantemente in credito d'amore e sentiva forte il senso di ingiustizia nei suoi confronti in tutte le relazioni, anche al lavoro.

Ci siamo viste la prima volta nel mio studio per un massaggio rilassante, era molto turbata per un litigio coi genitori e al trattamento olistico ho aggiunto poi una breve consulenza con un protocollo del perdono di soli 10' sull'urgenza del momento: ritrovare la calma e la chiarezza sui fatti appena accaduti in casa. Perciò abbiamo rinviato alla volta successiva la l'argomento per cui aveva chiamato.

Lei ne era rammaricata "scusa ti ho fatto perdere tempo, non dovevamo parlare di questo". Io l'ho rincuorata: non ha fatto nessun torto a me, e non si perde mai tempo quando si dà importanza al presente. Se quello richiamava la sua attenzione in quel momento, quello si doveva affrontare.

Abbiamo condiviso solo queste poche parole alla fine. Si era tranquillizzata e, dovendo rivedere i genitori di lì a breve, aveva fatto un po' d'ordine su ciò che era il caso di dire e non dire.

Alla seconda sessione mi ha resa partecipe delle riflessioni emerse in settimana: con il protocollo del primo incontro si era mosso già qualcosa, aveva avuto modo di capire che quel litigio era in realtà molto legato al tema che voleva affrontare. E poi durante un'altra discussione, si era stupita per la sua reazione: aveva mantenuto i toni più pacati rispetto al passato.

Accorgersi dei cambiamenti: il punto cruciale in questo percorso di ricerca!

Dunque ci siamo sedute una di fronte all'altra e abbiamo iniziato con la tecnica del "perdono solare": l'intento era di perdonare e integrare una parte di sè che non le piaceva, l'insicurezza, insieme ad un'altra parte di sè, quella amorevole che riteneva "giusta".

E' entrata nel processo in modo serio e con la volontà di andare più in profondità possibile. Ha lasciato andare le emozioni e, guidata dagli input, ha espresso dei punti molto interessanti che abbiamo ripreso nella condivisione finale.

MA ECCO LA COSA STRAORDINARIA che è successa in quella sessione di 40 minuti...

Durante la pratica gli occhi sono chiusi e le mani davanti al petto, coi palmi rivolti verso l'alto. Mano a mano che si procedeva con la pratica, le mani e le braccia di Veronica si sono allontanati sempre più fino ad un'apertura laterale delle braccia che l'ha portata a raddrizzare la schiena.

Io, che non stacco gli occhi dal mio assistito durante la pratica, me ne sono ovviamente accorta. Ancor più mi sono accorta di come respirasse in modo più profondo. Mi ha riferito in seguito che aveva percepito questo cambio di posizione ma non riusciva a riportarle in avanti, come se ci fosse una forza che le tirava indietro le braccia per aprire il petto e il plesso solare.

E' sempre bello vedere come, dopo un protocollo, ti si illuminano gli occhi, a volte coadiuvato da un bel pianto liberatorio. Ho ancora impressa in mente l'immagine di lei sorridente che percorreva il corridoio verso l'uscita con la schiena dritta e la testa alta.🌺

Lunanuova è un metodo morbido ma potente.

Dovresti sperimentarlo!

Prenota la tua prima consulenza, è gratuita.


13 visualizzazioni